QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTREMOLI
Oggi 23° 
Domani 11°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
mercoledì 28 settembre 2016

Attualità mercoledì 02 marzo 2016 ore 13:00

​Gli Albianesi non mollano: Costa deve chiudere

Dopo Asl e municipio di Aulla, gli irriducibili sono pronti per una nuova mobilitazione. Ad Albiano Magra e a Firenze davanti alla Regione

AULLA — Gli albianesi vogliono risposte certe e subito, visto che dalla sera in cui la ditta Costa prese fuoco sono ormai decine le manifestazioni organizzate dagli abitanti del luogo che chiedono la chiusura dell’azienda che tratta rifiuti.

Ancora non si conosce l’esito della richiesta di verifica dell’idoneità del sito di conferimento dei rifiuti ad Albiano Magra, richiesta partita dall’Unione di Comuni e indirizzata alla cooperativa friulana IdealService, che ha vinto l’appalto per gestire la raccolta differenziata dei rifiuti proprio per conto dell’Unione.

E in questi primi giorni di Marzo c’è attesa e attenzione per la pronuncia delTar di Firenze , al quale si è rivolta la ditta Costa impugnando gli atti del Comune di Aulla relativi al procedimento per accertare la situazione relativa ai permessi della ditta e il pronunciamento della Provincia di Massa Carrara in base al quale la determina dirigenziale n. 8550 della Provincia stessa, risalente al 2003, non sarebbe sostitutiva del permesso a costruire.

Intanto, gli albianesi si stanno organizzando per tre giorni di mobilitazione che li vedrà in piazza da giovedì a sabato con il loro carro allegorico, fino ad arrivare a Firenze per manifestare davanti al palazzo della Regione Toscana, perché anche lì si deve sapere che gli abitanti di Albiano non mollano e continueranno a lottare per il loro diritto alla salute.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità