QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTREMOLI
Oggi 9° 
Domani -1°11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
venerdì 17 novembre 2017

Attualità venerdì 27 ottobre 2017 ore 18:27

Sul tetto del municipio contro i licenziamenti

Gli operai della Costa sono saliti in cima al Comune e si sono incatenati agli alberi per chiedere la riapertura dell'azienda di trattamento rifiuti

AULLA — Non mollano gli operai della Costa di Albiano Magra, la ditta di trattamento dei rifiuti la cui attività è stata sospesa la scorsa estate dopo il secondo incendio all'interno dei capannoni. Chiusura richiesta da un dirigente comunale e accordata dal Consiglio di Stato. 

Sono una cinquantina i lavoratori che rischiano il posto e che da un po' di tempo stanno protestando davanti al municipio. Il problema, sottolineato dalla Cisl di Massa Carrara, è che in questi mesi l'azienda ha perso numerosi appalti oltre a clienti storici che a questo punto difficilmente potranno essere recuperati. 

Il sindaco Roberto Valettini ha garantito il suo impegno sulla vicenda ma è la Provincia di Massa Carrara che sta lavorando ai permessi per la riapertura della ditta. 

Di opinione opposta sono i residenti che a più riprese hanno chiesto la chiusura della Costa per i cattivi odori, gli incendi dei rifiuti e i problemi ambientali e di sicurezza. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Attualità