QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTREMOLI
Oggi -0°10° 
Domani -1°11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
giovedì 18 gennaio 2018

Cronaca mercoledì 10 gennaio 2018 ore 17:15

Pestaggi in caserma, brigadiere resta in carcere

Respinto il ricorso del carabiniere considerato il leader dei militari accusati a vario titolo di violenze e abusi in alcune caserme della Lunigiana



MASSA — La Corte di Cassazione ha deciso che resterà dietro le sbarre il brigadiere dei carabinieri arrestato con l'accusa di aver compiuto insieme ad altri colleghi pestaggi, abusi e violenze all'interno delle caserme di Aulla e Licciana Nardi. In tutto sono 37 i militari coinvoltI nelle indagini.

Il brigadiere in questione è ritenuto dagli inquirenti il leader del gruppo e ha a suo carico più di venti capi di impitazione fra cui lesioni, concussione, abuso d'ufficio, omessa denuncia, favoreggiamento e violenza sessuale.

Fra gli indagati anche l'ex comandante provinciale di Massa Carrara Valerio Liberatori.

L'inchiesta è stata chiusa nell'ottobre 2017 ma al momento i pm non hanno ancora formulato le loro richieste al gip.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Cronaca