QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTREMOLI
Oggi 21°29° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
lunedì 27 giugno 2016

Attualità giovedì 10 marzo 2016 ore 12:44

​Una squadra per il settore forestale

Gruppo di lavoro tra Comuni e consorzi di bonifica per reperire risorse da investire nel settore della forestazione

LUNIGIANA — Dieci giorni di tempo per unire le forze e in sinergia con la regione trovare un punto di convergenza per il proseguimento delle attività dei forestali. La spesa per la Lunigiana si aggira intorno a 1,3 milioni, da destinarsi ai forestali in forza all'Unione dei Comuni e ad altri 6, con il ruolo di antincendio sulla costa.

"Non si può permettere che queste persone rimangano senza lavoro, per poter mantenere queste risorse le Unioni dei Comuni necessitano di certezze, ovvero di atti vincolanti che consentano la prosecuzione dell'attività. Quando la Regione demanda una delega ad un ente è chiaro che debba mettere a disposizione le risorse necessarie a far sì che il compito possa essere svolto nel miglior modo possibile".

Con queste parole, Oreste Giurlani, Presidente di Uncem Toscana, difende i lavoratori che operano sul territorio, con opere di manutenzione , controllo e collaborazione con la Protezione Civile in fase di emergenza.

Insomma risorse che sono necessarie per garantire interventi concreti e multifunzionali su tutto il territorio e che anche per questo devono essere tutelate.

Le parole di Giurlani esprimono soddisfazione per l’accordo raggiunto a Firenze, ma anche preoccupazione per il futuro: “Sono contento che la mobilitazione di Uncem possa fare giungere ad una soluzione per il 2016. Sono preoccupato, però, per quanto riguarda il futuro. Bisogna riuscire a stabilizzare queste risorse, che dovrebbero già di per sé essere strutturali in quanto legittimate dalla delega ricevuta dalla Regione, ottenendo risorse costanti che possano consentire ai forestali di lavorare sui progetti di messa in sicurezza dei singoli comprensori.”

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità