comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTREMOLI
Oggi 17°26° 
Domani 14°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
giovedì 24 settembre 2020
Giani
863.595
 
48.62%
Ceccardi
718.625
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.668
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Il maxi restauro ad Aquileia: la ricostruzione 3D della Domus di Tito Macro

Attualità lunedì 07 settembre 2020 ore 16:51

Garfagnana e Lunigiana, 100 anni dal grande sisma

Celebrazioni in ricordo del terremoto del 7 settembre 1920 alla presenza del ministro della Difesa Guerini e Il capo della protezione civile Borrelli



VILLA COLLEMANDINA — Il 7 settembre del 1920 un terremoto di magnitudo 6.8 rase al suolo molti paesi della Garfagnana e della Lunigiana seminando morte e distruzione, con 171 morti e 650 feriti.

Oggi a 100 anni da quel terribile ricordo celebrazioni a Villa Collemandina, uno dei centri più colpiti dal sisma del 1920.

A Villa Collemandina presente il ministro della Difesa Lorenzo Guerini e il capo del dipartimento di protezione civile Angelo Borrelli

"Oggi - ha detto il ministro Guerini -, a distanza di 100 anni dal sisma, sentiamo forte il dovere della memoria e il nostro pensiero va a chi perse la vita e alle loro famiglie. Straordinaria fu la prova di umanità e di impareggiabile solidarietà da parte di coloro che intervennero per portare supporto e assistenza alle popolazioni colpite”.

Alla cerimonia di questa mattina, in ricordo delle 171 vittime e degli oltre 600 feriti, hanno preso parte diverse autorità civili, militari e religiose tra cui il Senatore Andrea Marcucci, il Prefetto di Lucca Francesco Esposito, il Presidente della Provincia di Lucca Luca Menesini, il Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana e Sindaco di Castelnuovo Garfagnana Andrea Tagliasacchi, il Sindaco di Villa Collemandina Francesco Pioli.

“Le Forze Armate furono in grado di garantire efficacemente il primo soccorso e l’assistenza alle popolazioni colpite, svolgendo un ruolo chiave nella gestione dell’emergenza. Oltre alla Difesa, giunsero numerose squadre dei Vigili del Fuoco, della Croce Rossa di Firenze e le tante dimostrazioni di solidarietà, spirito di collaborazione e senso civico, furono antesignane di quello che sarebbe diventato il concetto di Protezione Civile”.



Tag

Comunali 2020

Villafranca in Lunigiana Sez. 4 su 4

BELLESI

1958

 

70,71%

MAZZONI

811

 

29,29%

 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica