QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTREMOLI
Oggi 16° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
lunedì 24 febbraio 2020

Cultura mercoledì 09 novembre 2016 ore 10:51

Alla scoperta della centrale elettrica di Arlia

Apertura straordinaria per domenica 20 novembre per quanto riguarda l'antica e magnifica centrale idroelettrica di Arlia



FIVIZZANO — Grazie alla collaborazione tra l'amministrazione fivizzanese ed Enel Green Power, anche quest'anno sarà possibile fare visita alla centrale più antica d'Italia.

Dalle ore 10,00 alle ore 17,00 sarà possibile raggiungerla con un servizio bus gratuito in partenza da Piazza delle corriere.

Progettata nel 1912 dall'architetto Piero Portaluppi, su commissione della Società Idroelettrica Ligure presieduta da Ettore Conti, fondatore delle Imprese Elettriche Conti, entrò in funzione nel 1913. In seguito fu ristrutturata nel 1951 e nel 1963, con la nazionalizzazione, passò dalla Compagnia Imprese Elettriche Liguri all'Enel. Nel 1976 un incendio, scaturito durante lavori sul tetto, ne distrusse il soffitto in legno a cassettoni, sostituito poi dall'attuale soffitto in ferro.

L'odierno impianto di Arlia è ad acqua fluente ed è composto da uno sbarramento o traversa sul torrente Rosaro, in località Matucaso, dove l'acqua decanta sedimentando i ciottoli trasportati durante il suo percorso. 



Tag

Coronavirus, l'appello di Burioni: «In Italia serve unica catena di comando»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità