QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTREMOLI
Oggi -0°10° 
Domani -0°6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
mercoledì 26 febbraio 2020

Attualità lunedì 20 febbraio 2017 ore 08:41

"Sorridi!", la campagna per la prevenzione orale

​Parte dalla scuola I. Cocchi una campagna della Regione e dell’Ufficio Scolastico Regionale per promuovere la prevenzione odontoiatrica nei bambini



LICCIANA NARDI — La campagna è diretta a tutti gli alunni di 7 anni di età, quindi iscritti alle seconde classi delle scuole elementari, con il coinvolgimento e il consenso delle famiglie.

Ed un appello ai genitori lunigianesi a fare aderire i loro bambini alla campagna arriva dalla SdS Lunigiana, da sempre attenta a fare sì che i più giovani acquisiscano comportamenti e atteggiamenti corretti per un sano stile di vita.

Il progetto di prevenzione odontoiatrica si sviluppa in tre anni a partire dall'anno scolastico in corso, con l'obiettivo di ottenere una partecipazione crescente da parte delle scuole interessate e delle famiglie.

L'intervento consiste nella valutazione orale gratuita, a cura di igienisti dentali incaricati dall'Azienda USL territoriale competente su bambini delle seconde classi della scuola primaria e si svolgerà presso le sedi scolastiche, con l'obiettivo di individuare precocemente possibili problemi di salute orale, con il passaggio a un secondo livello per eventuali sigillature e cure.

In base all'esito di questa valutazione il genitore potrà prenotare, tramite CUP, una visita odontoiatrica gratuita presso le Aziende USL.

L’intervento di valutazione rileverà i seguenti fattori: anomalie dentali di forma, di posizione e di numero; discromie; indice di placca; simmetria linea inter-incisiva; overjet; overbite; crossbite; rapporto inter-canino; rapporto inter-molare.

A seguito della valutazione, sarà predisposto l’invio alla visita odontoiatrica per i bambini che presentano indici sospetti o predisponenti per malattie orali, con il particolare coinvolgimento dei bambini facenti parte di categorie svantaggiate per condizione economica e sociale.



Tag

Il vice ministro della Salute iraniano suda in conferenza: positivo al coronavirus

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità