Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PONTREMOLI13°26°  QuiNews.net
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Festa Leclerc: tutti in acqua dopo il trionfo, tuffo anche per il team principal

Attualità martedì 23 aprile 2024 ore 17:00

Lavori sui binari, niente treni fra alta Toscana ed Emilia

stazione di pontremoli

La sospensione della circolazione si protrarrà per oltre un mese. L'investimento è di circa 26 milioni di euro, 80 le maestranze impegnate



PONTREMOLI — Fra alta Toscana ed Emilia-Romagna oltre un mese di stop ai collegamenti ferroviari. Motivo: i lavori di manutenzione sulla linea Parma-La Spezia fra le stazioni di Pontremoli in Lunigiana e Berceto nel Parmense che andranno avanti dal 29 Aprile all'8 Giugno prossimo.

La manutenzione programmata, fa sapere Rfi, si svolge su varie travate metalliche in corrispondenza dei viadotti che attraversano i fiumi Taro, Bettinia, Magra ed il Torrente Verde.

Nel periodo interessato dai lavori sarà necessario sospendere la circolazione ferroviaria ordinaria tra Pontremoli e Berceto.

Su questa parte di linea saranno inoltre svolti interventi di consolidamento all’interno delle gallerie ‘Bastardo’ e ‘Borgallo’, nonché attività di rinnovamento del binario e della massicciata ferroviaria tra le stazioni di Pontremoli e Filattiera, rinnovamento deviatoi nelle stazioni di Fornovo e Grondola e manutenzione agli impianti segnalamento e trazione elettrica. 

Contestualmente saranno effettuati interventi di potatura della vegetazione infestante lungo la linea, nonché altre attività minori di manutenzione all’armamento, agli impianti tecnologici ed alle opere civili ricadenti nella tratta interrotta.

Inoltre, nella stazione di Borgotaro saranno realizzati lavori per il rialzamento del marciapiede a 55 centimetri secondo lo standard europeo previsto per i servizi ferroviari metropolitani, con contestuale installazione di ascensore e pensilina per consentire ai viaggiatori un più agevole accesso ai treni.

Durante le attività di cantiere, che prevedono un investimento di circa 26 milioni di euro, saranno impegnati quotidianamente circa 80 tecnici tra operatori di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) e delle ditte appaltatrici, con l’utilizzo di circa 20 mezzi di cantiere.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno