Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:PONTREMOLI11°24°  QuiNews.net
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
venerdì 12 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Supercoppa saudita: il tifoso prende a frustate il calciatore della squadra avversaria

Attualità sabato 06 maggio 2017 ore 10:05

Gal, presentati gli interventi sul territorio

Gal Lunigiana

Una pioggia di finanziamenti arriverà per chi vorrà investire nelle aree rurali e sul turismo, questo è il piano progettato dal Gal Lunigiana



VILLAFRANCA — Ieri mattina, presso il cinema teatro di Villafranca, si è tenuto l'incontro organizzato dal Gal Lunigiana per esporre ai cittadini e agli enti pubblici quali sono le possibilità di investimento sul territorio progettate da questo ente.

Una Strategia Integrata di Sviluppo Locale che verte sul trattenere le persone in Lunigiana, nel tentativo di bloccare la tendenza a un progressivo spopolamento.

Per farlo, l'ente ha pensato di puntare sul turismo sostenibile e sullo sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali e vitalità dell'area.

Insomma, di investire sulla creazione o ristrutturazione di strutture ricettive per attrarre turisti, di punti informazione, di apertura di nuove attività nelle zone più disagiate, di dare una possibilità in più ai giovani che hanno voglia di rimanere agevolandoli nella ricezione dei fondi; ma anche un invito alle amministrazioni locali a migliorare i propri servizi affinché il cittadino possa trovare la motivazione per restare.

Per tutte le misure rivolte ai privati si tratta di un tipo di sostegno a fondo perduto per un massimo del 40% della spesa che diventa del 50% per i giovani imprenditori e per le aree con indice di disagio superiore alla media regionale. 

Durante l'incontro è intervenuto anche l'assessore regionale alle politiche agricole Marco Remaschi che ha spostato l'attenzione sul brand Toscana, della quale la Lunigiana grazie ai suoi speciali prodotti può benissimo far parte, puntando al rinnovamento globale per riuscire a entrare in un ampio mercato internazionale. 

Oltre a un rinnovato e ritrovato protagonismo del territorio, l'assessore è intervenuto anche sull'importanza della montagna: "E' più difficile per noi fare agricoltura - ha commentato Remaschi - in quanto il nostro territorio è per lo più collinare e montano, ma è fondamentale per tenere vivi questi luoghi e, insieme, li sono anche i servizi come le scuole, gli ospedali, i trasporti, le infrastrutture. Infine inserire i giovani in questo campo significa dare continuità, per questo la Regione strizza l'occhio e mette a disposizione fondi per far sì che le aziende facciano un salto di qualità per affrontare il nuovo mercato ma anche per evitare l'abbandono del territorio."

Per prendere visione di tutte le misure, è possibile consultare il sito internet di GAL LUNIGIANA.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con 29.657 tonnellate raccolte, i dati regionali vedono la Toscana in testa rispetto al resto del Centro Italia e quinta nello Stivale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità