comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:54 METEO:PONTREMOLI-0°7°  QuiNews.net
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
martedì 19 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Governo, sì della Camera alla fiducia a Conte: maggioranza assoluta con 321 sì

Attualità martedì 30 maggio 2017 ore 14:52

Tutto pronto per "Sapori", l'evento del gusto

​Tornano a Fivizzano i prodotti tipici locali, le eccellenze enogastronomiche e i tesori culturali del territorio della Lunigiana



FIVIZZANO — Dal pomeriggio di giovedì 1 fino alla sera di domenica 4 giugno – inaugurazione ufficiale venerdì 2 giugno ore 11 con la Banda Musicale Puccini di Moncigoli - si svolgerà la 16 esima Edizione di “Sapori. Mostra mercato dei prodotti tipici della Provincia di Massa – Carrara”. 

Una rassegna che negli anni si è sempre di più affermata come un appuntamento di riferimento per la promozione e la scoperta dei gusti e sapori tipici di questa parte di Toscana, ma anche come momento di valorizzazione culturale e turistica della Lunigiana.

Per quattro giorni tutto il borgo storico di Fivizzano, che conserva importanti testimonianze storiche e architettoniche ad iniziare dall’imponente Piazza Medicea, sarà disseminato di stand e bancarelle dove poter assaggiare i prodotti e i piatti che contraddistinguono la Lunigiana ma anche i territori vicini. Tra la Piazza Medicea, Piazza del Marzocco, Piazza Marconi, Piazza Veronelli, Piazza del Teatro, Via Roma e Piazza Garibaldi, ma anche nell’antico Convento e nel giardino Agostiniano, un vero e proprio itinerario urbano per scoprire specialità gastronomiche come i panigacci di farina di castagne, le pattone e le frittelle sempre di farina di castagne, l’agnello di Zeri, i formaggi della Lunigiana, le cipolle di Treschietto, il caratteristico fagiolo di Bigliolo e il miele Dop della Lunigiana che si sta sempre di più affermando per la sua qualità e varietà. 

E ancora castagnacci, ricotte e salumi di vario tipo. 

Negli stand gastronomici per tutta la durata della manifestazione si possono assaggiare menù tipici a base di ravioli, lasagne, tagliatelle, trippa, polenta e baccalà. Non mancheranno le degustazioni di vini a cura dell’AIS delegazione apuana e del Consorzio DOC Candia dei Colli apuani, DOC Colli di Luni e IGT Val di Magra mentre sono anche previsti assaggi di prodotti del Parco Nazionale dell’Appennino-Tosco Emiliano, di cui fa parte Fivizzano, che dal 2015 è entrato a far parte della Rete delle Riserve “Uomo e Biosfera” MaB UNESCO (Man and the Biosphere). 

“A Sapori si possono trovare tanti produttori che si impegnano con fatica ed intelligenza – ha spiegato questa mattina il sindaco di Fivizzano Paolo Grassi – a riscoprire i saperi e i sapori antichi sposandoli con le tecniche della moderna agricoltura. Da parte nostra cerchiamo di fare il possibile per promuovere il meglio di queste eccellenze e il nostro territorio”.

 Un appuntamento molto atteso sarà l’inaugurazione, venerdì 2 giugno alle ore 15, dell’Oratorio di San Carlo. Un edificio religioso in stile barocco costruito nel 1702 e rimasto danneggiato dal terremoto del 2013. Dopo un lungo lavoro di restauro questo piccolo gioiello architettonico tornerà finalmente ai cittadini.

Tra le presentazioni dei libri al Museo San Giovanni del Convento degli Agostiniani domenica 4 giugno alle 16.30 Laura Adani presenta “Le Stagioni del cioccolato” mentre alle 17.30 sarà presentata la guida turistica “Fivizzano e il suo territorio”

Sempre al Museo di San Giovanni sabato 3 giugno alle 15 è previsto il convegno: “Gastronomia durante la guerra, la Linea Gotica” a cura del servizio civile UNPLI Pro Loco. Non mancheranno gli stand dedicati agli antichi mestieri a cura della Compagnia del Guiterno, gli spettacoli tradizionali del Gruppo Folcloristico La Sorgente Quiesa Lucca e della Compagnia Teatrale Fivizzano, il gruppo Folk Lavezaa, gli Amici di Chianti, la musica dell’Istituto Comprensivo Moratti Fivizzano Indirizzo Musicale e per i più giovani rock e serate danzanti a cura di Radio Nostalgia con Andrea Secci. Da non perdere le esibizioni di musici e sbandieratori del Gruppo Storico Fivizzano conosciuto in tutto il mondo e vero vanto.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS