comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:06 METEO:PONTREMOLI15°19°  QuiNews.net
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
venerdì 23 ottobre 2020
corriere tv
Coprifuoco, il virologo Fabrizio Pregliasco: «Andrebbe fatto dall'ora dell'aperitivo»

Cronaca domenica 27 settembre 2020 ore 13:45

Coronavirus, nuovi casi sotto la doppia cifra

Nelle ultime 24 sono stati 7 i nuovi casi rilevati nella provincia apuana. Mentre la Toscana registra in tutto 101 nuovi casi e nessun decesso



MASSA CARRARA — Sono 101 i nuovi positivi al coronavirus rilevati in Toscana nelle ultime 24 ore, soltanto 7 dei quali in provincia di Massa Carrara. Che così torna ad avere un numero di nuovi casi giornalieri sotto la doppia cifra (ieri erano stati 12, con l'aggiunta di un decesso).

I nuovi positivi sono cittadini dei Comuni di Massa (3), Carrara (3) e Aulla (1).

Dall'inizio dell'epidemia si contano 1.526 casi di positività al coronavirus nella provincia apuana, 14.566 in Toscana (10.002 i guariti ad oggi, 1.507 i decessi collegati al Covid-19)

L'età media dei 101 nuovi casi toscani di oggi è di 40 anni circa: il 26% ha meno di 20 anni, il 25% tra 20 e 39 anni, il 25% tra 40 e 59 anni, il 20% tra 60 e 79 anni, il 4% ha 80 anni o più. Per quanto riguarda gli stati clinici, il 75% è risultato asintomatico e il 16% pauci-sintomatico. Un caso è ricollegabile a rientri dall'estero, un altro a a rientri da regioni italiane (Sardegna). Uno su due, il 53 per cento, costituisce un contatto collegato a un precedente caso.

In Toscana si contano oggi 3.407 attualmente positivi, soltanto 105 dei quali necessitano di ricovero nei reparti Covid-19 degli ospedali regionali. I ricoverati toscani sono oggi in calo, compresi quelli in terapia intensiva: 23.

Sono 9 i cittadini della provincia di Massa Carrara che risultano ricoverati negli ospedali della Ausl Toscana nord ovest: 4 sono all'ospedale Apuane, 4 al San Luca di Lucca e 1 a Livorno.

La Toscana si conferma al decimo posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 391 casi per 100mila abitanti (la media italiana è di circa 510). La provincia di notifica con il tasso più alto resta ancora Massa Carrara con 783 casi per 100mila abitanti, seguita da Lucca con 463 e Firenze con 419. La più bassa è Livorno con 216.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca