Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:13 METEO:PONTREMOLI7°  QuiNews.net
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo, copiosa nevicata a Esterzili

Politica lunedì 04 ottobre 2021 ore 19:55

Ecco chi entra in consiglio comunale

schede elettorali

La ripartizione dei 12 seggi complessivi nell'assemblea cittadina assegna 8 scranni a Cara Puntremal e 4 a Pontremoli Più a seconda delle preferenze



PONTREMOLI — Come sarà composto il nuovo consiglio comunale di Pontremoli? La ripartizione dei 12 seggi complessivi nell'assemblea cittadina assegna 8 scranni alla lista del sindaco eletto Jacopo Ferri, ovvero Cara Puntremal, e 4 alla lista Pontremoli Più.

A sedere in consiglio comunale saranno i candidati che hanno ottenuto il maggior numero di preferenze individuali. Stando ai dati definitivi col dettaglio delle indicazioni di voto messi in rete dal Comune di Pontremoli, ecco come si potrà comporre l'assise pontremolese.

Per Cara Puntremal ovviamente il più votato è Ferri, eletto sindaco. A seguire, i candidati consiglieri che hanno riscosso più preferenze sono: Clara Cavellini (822), Patrizio Bertolini (414), Manuel Buttini (327), Michele Lecchini (324), Gianmarco Corchia (274), Annalisa Clerici (236), Paolo Parodi (233) e Lecchini Massimo detto Blisset 230.

Per Pontremoli Più, siederà in consiglio tra i banchi dell'opposizione la candidata sindaco Elisabetta Sordi (1.196 preferenze), Elena Battaglia (288), Mario Bassi (226), Matteo Bola (186).

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Impennata di tamponi infetti in area montana, con concentrazione prevalente a Villafranca in Lunigiana dove si registrano 12 casi in 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Politica

CORONAVIRUS