Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PONTREMOLI18°  QuiNews.net
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
sabato 27 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, a Milano folla sui Navigli nell'ultimo weekend in fascia gialla

Attualità lunedì 04 gennaio 2021 ore 19:20

Ripetitori in tilt, il rischio valanghe si aggrava

foto Soccorso Alpino

Tecnici della telefonia al lavoro per ripristinare i collegamenti. Il Soccorso Alpino: "Sui pendii più ripidi rischio di distacco elevato"



PROVINCIA DI LUCCA — Le abbondanti nevicate stanno creando in molte zone della Toscana problemi non solo alla circolazione ma anche alle connessioni internet. La prefettura di Lucca ha attivato il Soccorso Alpino e Speleologico Toscano per accompagnare un tecnico della telefonia sul monte Volsci, nel Comune di Careggine, in Garfagnana, per il ripristino di un ripetitore telefonico.

La situazione è comunque in rapida evoluzione ma non in senso migliorativo, considerando le previsioni del tempo che annunciano altre nevicate per tutta la giornata di domani. 

Per rendere un’idea della situazione che si sta creando a circa 1.300 metri di quota, il Soccorso ha diffuso una foto scattata stamani sulla strada per il Passo delle radici, a circa 2 chilometri dal Casone di Profecchia. 

"Con il rialzo della temperatura la neve si è appesantita e sta scivolando sul fondo bagnato in tutto il suo spessore, che qui è di circa un metro e mezzo - spiega il Soccorso Slpino - Su pendii più ripidi chiaramente il rischio distacco è molto elevato. Il bollettino valanghe conferma per adesso un pericolo valanghe sempre di livello 3, marcato, ma la situazione è in rapido aggiornamento".

VIDEO SOCCORSO ALPINO NEVE IN ALTA GARFAGNANA RISCHIO VALANGHE
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità