comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTREMOLI
Oggi 17°21° 
Domani 14°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
lunedì 03 agosto 2020
corriere tv
In auto sul nuovo ponte di Genova: «Lavorare in quarantena è stata dura, ma non ci siamo mai fermati»

Attualità martedì 07 luglio 2020 ore 18:25

Torna l'ansia da Covid sulla costa toscana nord-ovest

foto di repertorio

Nell'ultima settimana sono stati registrati 13 nuovi casi di contagio nell'area compresa fra Viareggio e Massa Carrara e sette decessi



VERSILIA — La situazione è assolutamente sotto controllo ma certo, un rigurgito di epidemia di Covid proprio nel pieno della stagione estiva non ci voleva per la Versilia e per tutta la costa nord della Toscana.

Secondo l'ultimo aggiornamento inviato dalla Asl Nord Ovest, dal 29 Giugno a ieri, 6 Luglio, nel tratto fra Viareggio e Massa Carrara - Apuane e Lunigiana comprese - sono stati diagnosticati 13 nuovi casi positivi, così distribuiti: uno a Carrara, il focolaio familiare di dieci persone a Viareggio - tutte trasferite in un albergo sanitario ad eccezione di un uomo ricoverato nel reparto malattie infettive in Livorno, in condizioni di salute discrete - altri due casi a Seravezza, collegati fra loro. 

Nella settimana in questione si sono verificati anche 13 dei 19 decessi di persone positive al Covid registrati in Toscana, tutti a Massa Carrara che si conferma la provincia con il più alto tasso di mortalità: 87,7 ogni centomila abitanti contro il 29,9 della media toscana e il 57,8 della media nazionale.  In totale, dall'inizio dell'epidemia in Lunigiana si sono verificati 97 decessi, in Versilia 79 decessi e nella zona delle Apuane 74.

Ecco invece il totale dei contagi ripartito per provincia:

LUCCA 1.317 (Piana di Lucca 475; Valle del Serchio 191; Versilia 651).

MASSA CARRARA 977 (Lunigiana 435; Apuane 542).

Per quanto riguarda le guarigioni virali (assenza di sintomi confermata da due tamponi consecutivi negativi), sono state complessivamente 3.290, comprese quelle registrate in provincia di Pisa.

Sul fronte dei ricoveri in ospedale per Covid-19, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono attualmente 3, di cui 2 in area Covid e 1 in terapia intensiva (una settimana fa erano 5 di cui 1 in terapia intensiva). Sono tutti ricoverati all’ospedale di Livorno.

Sono invece 556  su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, comprese quindi Livorno e Pisa le persone in quarantena, sotto sorveglianza sanitaria attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità