Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:51 METEO:PONTREMOLI10°20°  QuiNews.net
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
giovedì 25 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Funerali di Stato per Attanasio e Iacovacci: la moglie dell'ambasciatore in prima fila con le figlie

Attualità lunedì 18 gennaio 2021 ore 16:54

Esplosione metanodotto, il ricordo delle vittime

Commemorazione per la tragedia del 2012 dove morì un giovane operaio e rimasero gravemente ferite una decina di persone



TRESANA — Nove anni fa, 18 gennaio 2012, un'esplosione distoglieva gli abitanti di Tresana e quelli dei Comuni limitrofi dalla loro quotidianità. Oggi l'amministrazione comunale ha voluto ricordare quell'evento doloroso, le cui ferite sono impresse nella memoria e sulla pelle della comunità. Nell'occasione perse la vita un operaio bulgaro, furono ferite numerose persone e distrutte alcune case.

"Non vogliamo e non dobbiamo dimenticare - ha affermato il Sindaco di Tresana, Matteo Mastrini - la nostra comunità si è ancora una volta dimostrata unita e solidale".

Il 18 Gennaio 2012, esplose il metanodotto di Tresana nello scoppio rimasero ferite, ustionate gravi, una decina di persone, tra le quali operai e abitanti delle case vicine. Un giovane ragazzo, uno degli operai che stavano lavorando nel sito, perse la vita.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

CORONAVIRUS