Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:00 METEO:PONTREMOLI11°24°  QuiNews.net
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
venerdì 12 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Supercoppa saudita: il tifoso prende a frustate il calciatore della squadra avversaria

Attualità lunedì 10 aprile 2017 ore 08:21

Tra Alpini e Finanzieri, tra sport e ricordo

Foto da Facebook

Sabato a Barbarasco è stato commemorato il ricordo della Prima Guerra Mondiale ma anche valorizzato il territorio attraverso il Nordic Walking



TRESANA — Tante iniziative nel Comune in questo fine settimana, tra cultura, sport e storia.

"Nel mondo oggi non si combattono guerre di trincea, ma tecnologiche. L'orrore della Guerra però non è mutato". Così il sindaco Matteo Mastrini ha commemorato Alpini e Finanzieri vittime della Grande Guerra

"Ringrazio l'Associazione Nazionale Alpini di Tresana e Licciana, presieduta da Luigi Maneschi, l'Associazione Nazionale Carabinieri del Presidente Mauro Filippi, la Scuola Alpina di Predazzo e i Finanzieri in congedo, l'Associazione Nazionale Paracadutisti rappresentata da Fabrizio Del Giudice: questi Gruppi testimoniano oggi i valori di fedeltà alla Patria per cui tanti giovani hanno sacrificato la propria vita".

Dopo la S. Messa presso la Parrocchia di SS. Quirico e Giuditta le celebrazioni sono proseguite nella Sala Consiliare del Comune di Tresana dove si è parlato della cultura del territorio, di cui Alpini e Finanzieri della Scuola di Predazzo sono rappresentanti.

È intervenuto Pino Dellasega, maestro e allenatore di sci di fondo e snowboard, istruttore nazionale di orienteering, cartografo e fondatore della Scuola Italiana Nordic Walking. Dellasega ha gareggiato con il Gruppo Sciatori Fiamme Gialle di Predazzo nelle specialità dello sci di fondo e dell’orienteering. 

In 15 anni di attività agonistica ha partecipato a 13 Campionati del Mondo di orienteering e ski-orienteering, conquistando 17 titoli di Campione Italiano Assoluto. Con carta e bussola ha gareggiato nelle foreste di gran parte del pianeta. Nello sci di fondo ricorda sempre volentieri il 18° posto ottenuto alla Marcialonga di Fiemme e Fassa.

"Questo Comune ha un enorme potenziale - ha commentato Dellasega - Collaborerò con il sindaco per realizzare il 'Cammino di Dante e dei Malaspina'. L'idea è quella di portare qui sportivi italiani e stranieri per percorrere questi sentieri camminando e pedalando. Potremmo realizzare un walking parking."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con 29.657 tonnellate raccolte, i dati regionali vedono la Toscana in testa rispetto al resto del Centro Italia e quinta nello Stivale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità