Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:PONTREMOLI11°24°  QuiNews.net
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
venerdì 12 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Supercoppa saudita: il tifoso prende a frustate il calciatore della squadra avversaria

Cultura mercoledì 21 giugno 2017 ore 11:03

Una notte d'arte, arriva l'estemporanea di pittura

​In occasione della Festa di San Giovanni il Comitato Il Chiostro - Anspi organizza per la settima volta l’Estemporanea Notturna di pittura



VILLAFRANCA — Il titolo dell'evento sarà “Il Menhir”, e si svolgerà dal 20 al 25 giugno, in piazza dell’Aeronautica, dalle ore 18 alle 23.

Un valido manipolo di artisti, non solo locali, ma provenienti da altri territori, realizzerà, sera per sera, davanti agli spettatori, grandi quadri a ispirazione libera e con tecniche diverse.

Domenica 25 giugno, per la giornata conclusiva, le opere, ormai terminate, resteranno in mostra nella piazza dalle ore 16. A seguire, dalle ore 19, ci sarà il commento alle tele di un critico d’arte e quindi il brindisi finale, con l’arrivederci al prossimo anno.

Uno dei principali organizzatori dell’iniziativa, insieme al direttore artistico Leonarda Bochatay, è Mario Mori che così illustra la manifestazione: "Gli artisti, oltre una decina, saranno di fronte a tele di 100X120 centimetri di dimensione, collocate su grandi cavalletti illuminati. L'Estemporanea di Pittura Il Menhir è nata da una costola dell'annuale collettiva, che si tiene nel cinquecentesco Chiostro del Convento di San Francesco, soprattutto per coinvolgere maggiormente il pubblico."

Concentrato in uno spazio limitato, ma con un'estensione temporale di diverse serate, l’evento permette agli spettatori di assistere alla nascita, allo sviluppo e al compimento di un'opera pittorica, che prende forma letteralmente sotto i loro occhi.

"In questo modo - prosegue - ci si può rendere conto del lavoro, dell’impegno e della tecnica che stanno dietro a un quadro e di come questo si trasformi da un sommario abbozzo e da un insieme di macchie di colore in un'opera d'arte"

La possibilità di interloquire con gli artisti e di vedere in opera tecniche diverse aumenta il coinvolgimento del pubblico. 

"Per questo motivo ci auguriamo che “Il Menhir” - conclude - possa anche quest’anno suscitare un interesse per l'arte che vada oltre il momentaneo apprezzamento".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con 29.657 tonnellate raccolte, i dati regionali vedono la Toscana in testa rispetto al resto del Centro Italia e quinta nello Stivale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità