QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTREMOLI
Oggi 21° 
Domani 22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
mercoledì 26 settembre 2018

Politica lunedì 15 maggio 2017 ore 15:48

Libertà è la parola chiave di Idee in Comune

Idee in Comune

E' stata presentata anche la lista di Maria Grazia Lombardi che prende le redini di Idee in Comune per guidare il gruppo alla guida della città



AULLA — Il posto le è stato lasciato da Matteo Lupi che le ha passato il testimone dopo ben tredici anni di servizio alla cittadinanza.

Idee in Comune, infatti, non è una lista da disfare e rifare a ogni elezione, ma è un concetto globale condiviso da persone che la pensano allo stesso modo e che ha come principio base quello di far risollevare Aulla.

Il tutto, ovviamente, in nome della libertà. Essere liberi da influenze politiche, da giochi di partito, da scheletri nell'armadio che potrebbero essere usati per ottenere favori, è fondamentale per far parte della squadra e amministrare la città.

Ci sono, nella squadra della Lombardi, alcuni elementi di continuità con la scorsa lista che si era presentata alle lezioni, ma tanti sono i nuovi e anche i giovani che hanno voglia di fare.

Tra questi: Ettore Ignorati, ex dipendente del Cima; Leopoldo Rozzi, geometra; Greta Malaspina, studentessa; FIlippo Coppelli, avvocato; Antonella Signorini, cuoca; Manuela Bonici, direttrice di banca; Franca Messicani, insegnante; Gianni Parenti, medico; Monja Brunelli, dipendente del Comune di Podenzana; Matteo Ratti, assistente sociale; Marco Cargiolli, operaio; Marco Lombardi, contabile; Giulio Ventura, studente; Carlo Ermanni, pensionato; Anna Tavolaccini, infermiera; Davide Spediacci, agricoltore.

Tanta la gente accorsa per osservare la squadra, anche dai Comuni limitrofi come è già successo in occasione delle altre presentazioni. Ma, in questo caso, anche uno dei "rivali" era presente, ovvero il candidato a sindaco Roberto Valettini che ha voluto fortemente esserci per promuovere un buon modo di fare politica e campagna elettorale, aprendosi al dialogo con rispetto per il proprio avversario. La proposta è stata subito accolta in modo favorevole dalla candidata Maria Grazia Lombardi che lo ha incontrato e salutato, ricambiando l'atteggiamento propositivo e positivo e, soprattutto, confermando il suo modo corretto di condurre la propria campagna, atteggiamento che ha sempre mostrato anche nel suo percorso di consigliere di minoranza della passata amministrazione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità