QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTREMOLI
Oggi 10° 
Domani 6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
domenica 08 dicembre 2019

Politica lunedì 29 maggio 2017 ore 08:09

Crisi economica, Ferdani attacca Novoa e Bugliani

Se la prende con i due esponenti Emanuele Ferdani della lista di centro destra che sfida Claudio Novoa, attuale sindaco, per guidare l'amministrazione



MULAZZO — Ciò che ha fatto infuriare Ferdani, candidato a sindaco di 'Cambiare Mulazzo' è stato l'argomento posti di lavoro che Novoa ha toccato nel suo programma elettorale, precisamente con l'inaugurazione del nuovo punto di co working aperto presso il Comune e dedicato ai giovani che vogliono investire in nuove start up.

"Ci vuole un bel coraggio - commenta Ferdani in una nota - a parlare di posti di lavoro quando a Mulazzo, ogni anno, chiude un'impresa e la zona industriale osserva un lento, ma inesorabile depauperamento".

"Un'altra presa in giro di Novoa ai giovani - continua - Il sindaco dice che vuole esportare questa esperienza in altri territori: forse vuole esportare anche la disoccupazione. Forse non frequenta Boceda e non sa che ormai è quasi deserta".

Sulla fiducia: "Dice che vuole dare fiducia ai giovani: forse dovrebbe parlare con quelli che ha in Lista e farsi spiegare perché non trovano lavoro. Per me si diverte a prenderci in giro".

Sul lavoro: "Pensare di crearlo allestendo quattro stanze con tre sedie e due tavoli mi fa sinceramente sorridere. Ma davvero Novoa pensa che i giovani siano così stupidi ?"

Sul convegno per le start up: "Stendiamo un velo pietoso: per questa iniziativa ci ha fatto l'onore di visitare Mulazzo il Consigliere Regionale del PD Giacomo Bugliani. Vorrei sapere cosa ha fatto in questi anni per i giovani: spero sia informato sul fatto che Massa Carrara è più vicina, come occupazione, al meridione che a Milano. Lui e Daniele Mocchi girano la Provincia a parlare di come si fa, ma evidentemente senza grandi risultati: la Provincia apuana rimane fanalino di coda della Regione, con il suo 65° posto. Possono tornare sulla costa tranquilli, non ne sentiremo la mancanza."



Tag

Lo spot di Natale è un fallimento: l'azienda perde in borsa e viene travolta dalle critiche, «È sessista»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità