Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:PONTREMOLI11°24°  QuiNews.net
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
venerdì 12 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Supercoppa saudita: il tifoso prende a frustate il calciatore della squadra avversaria

Cultura venerdì 19 maggio 2017 ore 09:56

Il canto del maggio e le tradizioni primaverili

Sabato 20 maggio a Montereggio si svolgerà un incontro di voci, musica e racconti tra lunigianesi ed emiliani sul Canto del Maggio



MULAZZO — Protagonisti di questo scambio i bambini dell’Istituto Comprensivo Bismantova di Castelnovo ne' Monti.

Una giornata, organizzata in collaborazione con Natascia Zambonini, Coordinatrice dei progettieducativi dell’Ente Parco Appennino Tosco Emiliano. L’idea d’inserire questa giornata nelle iniziative del programma MAB UNESCO è quella di approfondire il concetto di scambio cercando di comprenderne i valori, una giornata volta non solo a rievocare antiche tradizioni, atmosfere, usi e costumi ormai lontani ma ricchi di fascino e significato ma, anche, a creare nuovi “Ambasciatori” del Canto del Maggio.

I veri protagonisti di questa giornata saranno i ragazzi, Cristian, Filippo, Jacopo, Jordan, Luca, Omar, Stefano, così come Alessia, Andra, Giulia e Nausicaa alla fisarmonica, accompagnate dal maestro Mirko Fruzzetti, mentre i “vecchi maggianti” resteranno un passo indietro.
Ai racconti sulla storia del canto del maggio, dei librai di Montereggio e dei suoi santi ed eroi si alterneranno Arianna, Costanza, Gabriele, Leonardo, Matteo e Tommaso.

Sandro Fogola, Presidente della Pro Loco di Montereggio, sottolinea come l’idea degli “ambasciatori” nasce due anni fa grazie al supporto della Signora Maria Teresa Melchiorri, con l’introduzione, presso le scuole del Comune di Mulazzo, di una borsa di studio grafica sul tema del maggio e l’istituzione di un corso di fisarmonica, giunto alla seconda edizione, dedicato al compagno di una vita, il montereggino Bruno Prato.

Proprio in questa occasione, alla presenza del Sindaco di Mulazzo Claudio Novoa e Sauro Pettazzoni membro del Direttivo dell'Ente Parco nazionale dell'Appennino Tosco Emiliano, saranno consegnati i diplomi di merito agli otto ragazzi e ragazze partecipanti al corso di fisarmonica.

Inoltre, verranno presentati i recuperi conservativi della prima Fontana Pubblica/Abbeveratoio di Montereggio e di uno storico documento di licenza di libraio ambulante, recuperi avvenuti a cura della Pro Loco e dell’Associazione Le Maestà di Montereggio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con 29.657 tonnellate raccolte, i dati regionali vedono la Toscana in testa rispetto al resto del Centro Italia e quinta nello Stivale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità