comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:12 METEO:PONTREMOLI14°  QuiNews.net
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
martedì 24 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Attualità giovedì 29 ottobre 2020 ore 12:04

Olio, produzione in rialzo nell'anno del Covid

Via alla raccolta sulla costa e in Lunigiana. La primavera mite e un giugno non troppo caldo promettono una buona produzione di extravergine



MASSA — Buona stagione per l’olio extravergine apuo-lunigianese, con una produzione in rialzo del 20 per cento, complici la primavera mite e un giugno non troppo caldo. Una buona notizia nell'anno del Covid, le cui conseguenze economiche non hanno risparmiato il settore agricolo.

“I principali sbocchi per l’olio nostrano sono la ristorazione, la vendita diretta, i nostri agriturismi. Entrambi sono collegati al turismo. Se si bloccano nuovamente queste leve si blocca una intera filiera. – spiega la presidente di Coldiretti Massa Carrara Francesca Ferrari – I mesi che abbiamo di fronte sono tra i più incerti di sempre. L’unica certezza, in questo momento, è quella di un raccolto interessante e combattuto”.

La provincia apuana vanta una grande presenza di olivicoltori e 300mila piante che assicureranno mediamente una produzione di circa 6-6,5 mila quintali di olio.

“Sulla costa la raccolta è già iniziata, in Lunigiana partirà tra questa e la prossima settimana. – aggiunge Ferrari - Siamo di fronte ad una stagione che garantirà una buona qualità complessiva con le inevitabili differenze produttive, a livello quantitativo, da zona a zona. Se non ci saranno sorprese dell’ultimo momento anche la quantità sarà in rialzo rispetto alla passata stagione che era stata sotto le aspettative. Oggi a fare più paura è la prospettiva e l’incertezza”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità