QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTREMOLI
Oggi 11° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News lunigiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali lunigiana
domenica 23 febbraio 2020

Attualità lunedì 03 luglio 2017 ore 16:47

Aperti i cantieri per potenziare l'acquedotto

Per rendere più uniforme la pressione dell'acqua erogata e più efficiente a gestione della rete, Gaia ristrutturerà un chilometro di tubazioni



PONTREMOLI — Richiederanno un investimento di 145mila euro i lavori iniziati in questi giorni da gestore idrico Gaia per potenziare l'acquedotto. La conclusione dell'intervento è in programma entro due mesi e prevede la sostituzione di 910 metri di tubazioni in cattivo stato di conservazione e di diametro non adeguato all'attuale richiesta idrica nei momenti di punta. 

Attraverso l'installazione o sostituzione di apparecchiature idrauliche di intercettazione e regolazione, l'obiettivo è ottenere una maggiore flessibilità nella gestione dell’acquedotto, erogando in maniera adeguata la risorsa idrica soprattutto nei periodi critici. Sarà inoltre favorita la gestione attiva delle pressioni allo scopo di ridurre notevolmente le perdite.

I cantieri saranno così distribuiti sul territorio comunale:

- Sostituzione e potenziamento dell’attuale condotta di distribuzione in località San Giorgio (circa 350 metri su strada statale SS62).

- Sostituzione e potenziamento dell’attuale condotta di distribuzione di Via IV Novembre (Lunghezza intervento: circa 340 metri su strada comunale asfaltata)

- Nuovo collegamento della tubazione di alimentazione del quartiere denominato “Verdeno 2” da realizzarsi in Via Quiligotti.

- Ricostruzione del nodo idraulico all’incrocio tra Via IV Novembre con via Cabrini, mediante l’apposizione di saracinesche in corrispondenza delle tubazioni di Via Cabrini, Via Marconi, Via Tellini e Via IV, Via Bologna e Via IV Novembre dalla quale arriva la condotta principale di distribuzione.

- Realizzazione di collegamento fra condotta di alimentazione di Via Oderzo con la condotta di Via M. Giuliani.

- Collegamento dell’attuale condotta di via Brigate Alpine con la condotta di via Manfredo Giuliani

- Collegamento dell’attuale condotta di via Dosi Delfini con la condotta di via Manfredo Giuliani (5 metri)

- Ricostruzione del collegamento idraulico esistente, situato in via Gemaniano Pellegrino, fra la rete di distribuzione e l’adduzione Pineta-Piana.

- Collegamento tra le condotte di via Tellini e via Reisoli

- Collegamento della condotta di Via Cabrini con la tubazione proveniente dal serbatoio di Bassone San Marco.



Tag

Conte ai contagiati: ' Vi abbraccio, Italia vi è vicina e non vi abbandona'

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità